Esperienze ed amministratori a confronto sul tema dell’accoglienza dei migranti. Pietrasanta, è giusto ricordarlo, è l’unico comune a migranti zero grazie all’azione politica del centro destra che fino ad ora ha evitato la creazione di centri di accoglienza diretti ed indiretti. L’obiettivo – è tra i 15 punti del programma di mandato – è confermare la linea anche per i prossimi anni. Appuntamento venerdì 1 giugno, alle ore 18.00, alla sede del Comitato Elettorale di Alberto Giovannetti, in via Oberdan (ex Pellegrini) per parlare e motivare le ragioni per cui il centro destra continuerà ad opporsi ad ogni forma di accoglienza. L’incontro è organizzato da Lista Mallegni Pietrasanta prima di tutto, Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Pietrasanta Viva e Partito Liberale Italiano.

All’incontro interverranno, insieme al candidato, Aberto Giovannetti, il Senatore, Massimo Mallegni; Elisa Bartoli, capo lista Lega al Comune di Pietrasanta; Diego Petrucci, Sindaco dell’Abetone Cutigliano. L’Abetone è un comune turistico che è stato costretto a gestire l’accoglienza e a subirne anche gli effetti sull’immagine; Kane Medina, senegalese residente a Pietrasanta in disaccordo con le politiche di accoglienza italiane; Susanna Ceccardi, Sindaco di Cascina e Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale Lega. Info su www.giovannettisindaco.it