Inaugurata nel Giardino di Boboli a Firenze l’opera di Lorenzo Quinn “Give” che l’artista Italo americano ha donato alla città di Pietrasanta, dove arriverà a fine novembre. La scultura, due mani che accolgono una pianta di olivo, ha un forte valore simbolico. Realizzata con materiale riciclato, parla di rinascita, di rispetto per l’ambiente. Entrerà  a far parte del Parco internazionale di scultura Città di Pietrasanta. “Siamo onorati di ricevere questa scultura – ha detto il sindaco Alberto Stefano Giovannetti intervenendo alla cerimonia- troveremo una collocazione che la valorizzi. Ringrazio il maestro Quinn che da tanti anni collabora con le nostre maestranze, questa donazione testimonia tutta la sua stima per la nostra terra”.

A fare gli onori di casa questa mattina è  stato il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt, presente anche il vice sindaco di Firenze Cristina Giachi e Gian Paolo Olivetti Rason della Fondazione Ginevra Olivetti Rason.  “Sono emozionato – ha concluso l’artista – di portare una mia opera in una città che ha una così  grande cultura storica e artistica”. Quinn  sarà  a Pietrasanta in settembre per un primo sopralluogo insieme al sindaco.  Sindaco che ha omaggiato sia il direttore Schmidt, sia il maestro Quinn con una medaglia raffigurante il rosone di Pietrasanta.

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi