“La Regione Toscana sta lasciando la nostra costa, le imprese che vivono di turismo, in balia degli eventi. I tempi di risposta sono molto distanti dai bisogni che il territorio ha oggi che sono i medesimi di un anno fa e di dieci anni fa. Ho dovuto firmare una nuova ordinanza che vieta temporaneamente la balneazione alla foce del fosso Fiumetto: è un calvario che si ripropone periodicamente ad ogni maltempo”: così il sindaco di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti commenta il divieto di balneazione temporaneo nell’area di Fiumetto Nord. “Gran parte delle foci dei canali di questa costa presentano la stessa problematica, da Carrara e Viareggio, ma nessuna vera soluzione. Le motivazioni sono a tutti noi note ma credo che la Regione Toscana con l’assessore all’ambiente Fratoni debbano rendersi conto di persona delle incertezze ambientali che questo territorio a forte vocazione deve affrontare sistematicamente. Tornerò a rinnovare il mio invito ad un confronto sul territorio con le categorie e le imprese. A noi servono soluzioni, non progetti”.